Alessandro Crapanzano

Nasce ad Agrigento. Nel 1993 per motivi di studio si trasferisce a Roma dove attualmente lavora e risiede.

Dopo alcune esperienze come fotografo digitale, cresce per tre anni nella scuola di “ Arte e Mestieri di Roma” dove si specializza in fotografia analogica e dove inizia a sperimentare le prime stampe alla gomma bicromata.

Predilige la fotografia paesaggistica, da ritratto e di nudo dove introduce spesso elementi introspettivi, giocati sulle simbologie.

Stampa le proprie foto solo artigianalmente con tecniche dell’Ottocento quali: la calotipia, la cianotipia e la gomma bicromata. E’ soprattutto con quest’ultima tecnica che sviluppa un proprio stile personale molto apprezzato da pubblico e critica, per la sua particolarità.

Personali e Collettive

2016 “Mutar d’alberi” Galleria Nardi Arte, Roma

2016 “Akragas” doppia personale con l’artista Luis Serrano

2015 “Nudo dentro” a cura di Tina Loiodice, Galleria Spazio 40, Roma

2014 “Luce oscura” Galleria Mondriansuit, Roma